Il team di Windcity partecipa al progetto RE-COGNITION

WindCity > News  > Il team di Windcity partecipa al progetto RE-COGNITION

Il team di Windcity partecipa al progetto RE-COGNITION

La grande novità dal 2019 che ci accompagnerà fino alla primavera 2022 è la partecipazione al progetto RE-COGNITION. Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione di Horizon 2020 dell’Unione europea nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 815301.

Noi di Windcity abbiamo il grande onore di farne parte –  attraverso la nostra tecnologia brevettata. Partecipare a RE-COGNITION ci permette di collaborare con importanti partner del settore e istituzioni: 15 soggetti coinvolti, dal Politecnico di Torino, al Certh della Grecia, all’Università di Bristol.

Una comunità tutta europea che mira a spianare la strada all’utilizzo integrato di quante più fonti energetiche rinnovabili possibile sugli edifici.

L’ambizione principale di RE-COGNITION è quella di sviluppare una soluzione integrata con tecnologia validata e volta a massimizzare l’utilizzo dell’energia prodotta localmente dalle tecnologie di energia rinnovabile su edifici, con l’obiettivo di avvicinarsi sempre più nella realizzazione di Zero Energy Buildings.

 

L’idea del progetto si basa su due principi cardine:

  • sviluppare la piattaforma di integrazione delle soluzioni energetiche da rinnovabili: verrà implementato il motore cognitivo di gestione dell’energia (ACEME) insieme a un gateway intelligente (iGateway), per sfruttare in modo ottimale l’energia generata da ciascuna delle risorse energetiche disponibili, tenendo conto del consumo in tempo reale, del funzionamento dello stoccaggio e della rete.
  • implementare le tecnologie rinnovabili meno mature come costruzione di impianti fotovoltaici integrati nell’involucro dell’edificio o la nostra turbina eolica a geometria variabile ad asse verticale, e più consolidate fonti di energia  (micro-CHP basato sul biogas) per l’ ambiente edilizio, insieme a periferiche di sistema progettate in modo ottimale (ad es. accumulo termico a calore latente e sistema ibrido, alimentato da energia solare termica a fini di raffreddamento).

 

Abbiamo siglato il giuramento per una Responsible Research & Innovation, ovvero la ricerca e l’innovazione responsabili. Un approccio che anticipa e valuta le potenziali implicazioni e aspettative della società per quanto riguarda la ricerca e l’innovazione, con l’obiettivo di promuovere la progettazione di ricerca e innovazione inclusive e sostenibili.

 

Windcity sta realizzando gli impianti dimostratori da installare presso la Technical University Cluj-Napoca in Romania,  il Corby Enterprise Center nel Regno Unito, il Politecnico di Torino in Italia.

Questi progetti pilota ci permetteranno inoltre di validare la progettazione dell’installazione su tetto in Rooftop Safety Kit, una vera rivoluzione nel campo del micro-eolico su scala edificio.