PERCHÉ WINDCITY?

img_1-min

Voi comprereste una macchina che viene venduta per una potenza di 100 kW ma che poi lavora con non più di 25 kW?

Oggi, nel mercato delle energie rinnovabili
succede una cosa simile!

img_2-min

Cioé?

 

L’energia che si produce dovrebbe essere uguale alla potenza della macchina acquistata (la turbina) per il tempo in cui lavora. Ma non è così: le agenzie di monitoraggio sulle rinnovabili rilevano un rapporto notevolmente inferiore ad uno, che si aggira in media allo 0,25 – 0,30.

Perché succede?

 

Il problema è la distanza tecnologica tra la macchina, che si aspetta un
flusso regolare, e la Natura che invece offre un flusso variabile in cui la macchina si accende e si spegne di continuo, lasciando poco alla produzione.

Come si può vedere nell’immagine affianco!

img_3-min

E quindi?

 

Le macchine devono adattarsi alla forma della Natura, e non il contrario!
In questo modo la produzione aumenterà e le energie rinnovabili diventeranno un’alternativa vera al sistema del carbon fossile.

img_4-min

È così che è nato il nostro brevetto: se vuoi girare anche col vento più piccolo bisogna che “la giostra”, almeno all’inizio, sia grande “il giusto”.
Questo è il principio dell’inerzia variabile.

E si accompagna all’inclinazione variabile delle pale: se vuoi andare in barca con la forza del vento, devi regolare le vele con l’andatura, oppure non ti muoverai dal porto.

 

img_5-min (2)

La nostra soluzione, Windcity, unisce i due princìpi di inclinazione delle pale e di inerzia: geometria variabile per flussi variabili.

E’ l’unica macchina che non ha una singola curva di coppia ma ne ha una intera famiglia e si porta da sola su quella più conveniente, in un dialogo naturale continuo con la Natura.

La costruzione industriale della prima turbina e la sua sperimentazione sono state realizzate grazie al sostegno finanziario dell’Unione Europea POR-FESR Regione Veneto Azione 1.4.1.a

img_6-min (2)

Vuoi sapere di più su Windcity?

logo_watercity-min (1)

ENERGIA DALL’ACQUA IN ARMONIA CON LA NATURA!

Dallo stessa visione, nasce Watercity: geometria variabile per flussi d’acqua variabili.

 

Scopri Watercity

IL TEAM

Abbiamo fondato Windcity nel giugno 2016. All’interno del team ci sono 5 aree funzionali: R&S, market development, finanza e organizzazione, produzione e comunicazione. Siamo in un realtà in continua evoluzione ed attualmente siamo impegnati in diversi progetti pilota.

 

Scopri il team